Seguici su

Esplora contenuti correlati

AMICO - Additive Manufacturing e automazione processo per materiali Ibridi e Compositi

ITA | ENG

Progetto
“AMICO – Additive Manufacturing e automazione processo per materiali Ibridi e Compositi” si fonda sull’impiego di processi additivi, in grado cioè di generare un unico manufatto, attraverso un processo di combinazione di fetta dopo fetta, cioè parte dopo parte, che viene poi composta in una geometria 3D, utilizzando fibre di carbonio e resine termoplastiche o termoindurenti e realizzando sistemi ibridi, formati da materiali di matrice diversa e/o dotati di capacità multifunzionali. Simili soluzioni di produzione consentono di snellire i processi produttivi convenzionali introducendo metodi di costruzione alternativi in risposta all’esigenza di generare materiali sempre più versatili e funzionali richiesti in diversi settori, tra i quali si segnalano: aeronautico, missilistico, automotive e farmaceutico in un’ottica di cross-fertilization.
Nel corso del progetto sarà introdotta una logica di progettazione integrata dei componenti da realizzare, basata su filosofie di design innovative, in grado di attuare quel necessario processo di conversione delle forme configurative attuali in strutture più efficienti e leggere, avvalendosi proprio delle ottimizzazioni topologiche che la tecnologia additiva rende disponibili. I processi sviluppati saranno, inoltre, implementati in una logica di Sistema Integrato, in cui il centro di lavoro sia in grado di produrre un manufatto completo “one shot” di manifattura additiva, processi ausiliari per l’eliminazione-riduzione di materiale in eccesso quali supporti, rugosità e anomalie dimensionali e controlli di qualità nel rispetto degli standard qualitativi di settore.

Risorse finanziarie
Il progetto è stato finanziato dal PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 nell’ambito dell’Asse II “Progetti tematici”, azione “Cluster” che prevede il finanziamento di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle 12 aree di specializzazione individuate dal Programma Nazionale per la Ricerca (PNR) 2015-2020, in particolare per l’area di specializzazione “Fabbrica Intelligente”. Per la realizzazione di questa iniziativa è stata concessa un’agevolazione di 4.137.319,61 euro ai seguenti soggetti beneficiari, che hanno costituito il partenariato pubblico-privato:

  • IMAST – Distretto sull’Ingegneria dei Materiali Polimerici e Compositi e Strutture - Scarl
  • Università degli Studi di ROMA “Sapienza”
  • Università degli Studi di TRENTO
  • AEROSOFT SpA

Impatto sul territorio
AMICO rappresenta un caso unico, in cui aziende di settori diversi (il più grande produttore italiano e un fornitore dell’aeronautica, il più grande produttore italiano automotive, il leader mondiale del mercato dei missili e una delle più grandi aziende farmaceutiche) collaborano tra loro e con le più prestigiose università ed enti di ricerca meridionali e nazionali dando vita ad un progetto trasversale multidisciplinare e “multi-KET”. Il settore aeronautico attraverso questo progetto beneficerà dell’identificazione di un processo nuovo per la deposizione di termoplastici rinforzati e la creazione di stampi flessibili. Mentre quello automotive avrà vantaggi sulla tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) per l’estrusione di polimeri filiformi. Quello missilistico, da questo studio ricaverà una unione di interfacce resistente a carichi maggiori in condizioni di un range di temperature maggiore e, infine, quello farmaceutico dalla applicazione di tecnologie multiple vedrà una riduzione in termini di costi, risorse e di fattibilità del prodotto. Durante il progetto saranno attivati assegni di ricerca/contratti per ricercatori generando un contributo qualificato in termini occupazionali. Inoltre, in un’ottica di economia circolare, sarà posta l’attenzione allo studio di tecnologie per il riciclo di sfridi di lavorazione e, in particolare, sul fine vita dei residui di sistemi termoplastici a base di fibra di carbonio provenienti da attività di rifinitura del pezzo.

ULTERIORI RISORSE:

Scheda del Progetto Amico sul sito Imast


15/09/2020
torna all'inizio del contenuto