Seguici su

Esplora contenuti correlati

GEL4P

 

ITA | ENG

Progetto
GEL4P - Gelesis Pilot Plant and Product Pipeline for NAFLD/NASH and other gastrointestinal-related disorders” ha l’obiettivo di ampliare la piattaforma basata sull’innovativo idrogel super-assorbente tramite nuova ricerca e studi clinici e trasferire in ambito pre-industriale i primi risultati della ricerca realizzata, confluiti nel dispositivo medicale prescrivibile Plenity. Basato sull’utilizzo di un idrogel super-assorbente, il Plenity si propone come coadiuvante innovativo nella perdita di peso in pazienti in sovrappeso o obesi con BMI compreso tra 25 e 40. Il passo successivo è l’ideazione, la messa a punto e la verifica delle caratteristiche di efficacia e sicurezza di nuovi prodotti destinati al trattamento di specifici disturbi del sistema gastro-intestinale quali il NASH (Non-Alcoholic SteatoHepatitis), il controllo glicemico nei soggetti obesi affetti da diabete/prediabete di tipo 2 e la costipazione idiopatica cronica. L’obiettivo finale è quello di giungere per tutti questi prodotti all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni e nulla osta da parte degli enti preposti alla regolamentazione dei farmaci.

Risorse finanziarie
Il progetto ha ottenuto un supporto finanziario di 25.000.000 euro da parte del PON Ricerca e Innovazione 2014-2020, nell’ambito dell’azione "Progetti tematici - Key Enabling Technologies - KETs" attraverso il Fondo di Fondi Ricerca e Innovazione gestito dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e creato per incrementare gli investimenti in ricerca e sviluppo. Le risorse comunitarie a disposizione del Fondo di fondi sono investite tramite uno o più intermediari finanziari ed agiscono attraverso strumenti di prestito, equity e quasi-equity nonché strumenti equivalenti. Nello specifico, questo progetto ha beneficiato di investimenti di risk financing sotto forma di equity e quasi-equity.

Impatto sul territorio
Beneficiario del finanziamento è Gelesis Srl, una società, basata a Calimera in provincia di Lecce, che ha condotto per conto del Gruppo tutte le attività di ricerca e sviluppo della tecnologia basata su idrogel, oltre che i servizi di produzione dei prodotti destinati ad essere utilizzati negli studi clinici. Gelesis Srl svolgerà un ruolo significativo nella transizione del Gruppo da organizzazione esclusivamente di ricerca a organizzazione complessa, anche di tipo industriale. Le attività di ricerca vengono svolte presso la sede di Calimera, dove sarà realizzato un impianto-pilota con il fine di ampliare l’attuale scala di produzione di idrogel e di testare il processo in continuo, per supportare le ulteriori attività di ricerca sulla piattaforma idrogel. L’impianto-pilota su scala pre-commerciale diventerà in seguito, dopo attività di ricerca e test, parte integrante di un impianto di tipo industriale. Il numero dei dipendenti presso il sito di Calimera è previsto crescere sino a 160 unità nel 2023, con un incremento di circa 130 unità rispetto agli occupati attuali.


18/11/2020
torna all'inizio del contenuto