Seguici su

Esplora contenuti correlati

PER-ACTRIS-IT - Potenziamento della componente italiana dell'Infrastruttura di Ricerca Aerosol, Clouds and Trace Gases Research

Progetto
ACTRIS (Aerosols, Clouds, and Trace Gas Research Infrastructure) è un’infrastruttura di ricerca europea a supporto della ricerca in campo atmosferico che fornisce strumenti per affrontare le sfide socio-economiche presenti e future, come quelle legate alla qualità dell'aria, al cambiamento climatico e alla protezione dai rischi ambientali. ACTRIS è il risultato di oltre 15 anni di attività di ricerca a livello nazionale ed europeo, nell’ambito dei Programma Quadro UE per ricerca e l’innovazione.
PER-ACTRIS-IT è orientato ad aumentare, da un lato, la competitività della componente italiana di ACTRIS nel panorama europeo, supportando la crescita della comunità scientifica nazionale nel settore della ricerca in campo atmosferico e, dall’altro, l’attrattività del nostro territorio, ampliando l’accesso all’infrastruttura a un grande numero di ricercatori stranieri.
Il progetto prevede il potenziamento diffuso di tutta l’infrastruttura di ricerca, contribuendo in particolare alle seguenti linee di intervento: l’acquisizione della strumentazione necessaria per la gestione degli accessi all’infrastruttura; l’aumento della capacità di calcolo, di storage e di sicurezza del Data Center; l’acquisto di strumentazione avanzata per la calibrazione della strumentazione lidar; il potenziamento delle linee di fascio dell'acceleratore LABEC, al fine di migliorare le analisi della composizione elementale con particolare sensibilità per l’aerosol naturale.

Risorse finanziarie
Il progetto ha ottenuto un supporto finanziario di 19.998.000,33 euro da parte del “PON Ricerca e Innovazione 2014-2020”, nell’ambito dell’azione "Potenziamento Infrastrutture di ricerca”, che sostiene progetti finalizzati al potenziamento di 18 infrastrutture di ricerca individuate dal Ministero dell'Università e della Ricerca come prioritarie nel PNIR 2014-2020, rispondenti ad uno o più ambiti ESFRI (European Strategy Forum on Research Infrastructures) e risultando di notevole impatto sulle traiettorie della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente, incluse in particolare nelle seguenti Aree: Salute, alimentazione, qualità della vita, Agenda Digitale, Smart Communities, Sistemi di mobilità intelligente ed Aerospazio e difesa.

Impatto sul territorio
Beneficiario del finanziamento è il Consiglio Nazionale delle Ricerche, ed in particolare l’Infrastruttura di ricerca ACTRIS, inclusa nella Roadmap ESFRI 2016 e considerata tra le infrastrutture prioritarie per la comunità scientifica europea in base al grado di eccellenza e di maturità scientifica. Il progetto PER-ACTRIS-IT, contribuirà a potenziare l’infrastruttura presente sul territorio nazionale al fine di garantire la fornitura di servizi competitivi a livello europeo in linea ai parametri previsti dal FORUM ESFRI. Attraverso questo progetto sarà rafforzato l’impatto e la rilevanza delle attività scientifiche e delle facility nel campo della ricerca atmosferica internazionale, degli studi sul clima e la qualità dell’aria, incentivando anche l’analisi dei rischi naturali ed antropogenici (es. incendi boschivi, tempeste di sabbia, dispersione di ceneri vulcaniche, episodi acuti di inquinamento ecc.) che hanno significativi impatti sociali, ambientali ed economici.

ULTERIORI RISORSE:

Sito del progetto

Sito dell’Università di Napoli Federico II – Progetti finanziati dal PON Ricerca e Innovazione

Sito del Laboratorio di Fisica Ambientale

 


12/06/2020
torna all'inizio del contenuto